Search   You are here:  Trasferirsi a vivere e lavorare a Zanzibar  
condividi Mollotutto su facebook







Link Sponsorizzati


  Vivere e Lavorare in:  ASIA  | OCEANIA   | AMERICA DEL SUD E CARAIBI   | AMERICA DEL NORD E CENTRALE   | AFRICA   | EUROPA

Link Sponsorizzati


TRASFERIRSI A VIVERE E LAVORARE A ZANZIBAR:
Alberto Piovesan ha comprato un terreno per farci un ristobar con cucina italiana e swahili

Di Luisa Galati 10/05/2011



Alberto Piovesan, dopo qualche anno dalla sua prima idea di trasferirsi all'estero per riscoprire una vita più' vera ed emozionante, passa dal paesaggio di provincia veneziano alla natura dell'isola di Zanzibar
Contatto Alberto tramite mail, e aspetto un po' prima di ricevere risposta...
Eccola:



Alberto Piovesan.jpg

Ciao Alberto, come hai deciso di andare a vivere all'estero?
Jamboooooooooo Luisa... scusa per l'attesa ma qui la connessione ad internet non e' facile, l'elettricità va e viene... siamo in Africa.
Allora cercherò' di darti le notizie riguardanti il mio trasferimento, sperando che possano essere utili a chi eventualmente le leggera'... intanto ti ringrazio per darmi la possibilità' di raccontare a qualcuno la mia esperienza.
Io ho deciso di trasferirmi scegliendo in principio di abbandonare l'Italia e non dandomi una meta precisa ma spaziando su tutto il globo e raccogliendo informazioni che mi venivano date, dal Sudamerica all'Oriente in generale passando appunto dall'Africa.
Erano ormai cinque anni che cercavo di trovare il momento giusto per andarmene dal mio paese ritenendolo ridicolo e senza sbocchi, per andare incontro ad una nuova realtà' che sicuramente mi avrebbe portato a fare tre passi indietro sulla scala evolutiva del progresso, ma con questo mi avrebbe regalato la possibilità' di assaporare nuovamente il gusto di riuscire a raggiungere quotidianamente un traguardo reale e realmente necessario, come il cibo, l'acqua, la natura, la terra, il conoscere persone posti, animali, fiori, piante e colori che fino a questo momento non mi era stato dato il privilegio di fermarmi a gustare. E allo stesso tempo avrei abbandonato un teatro di falsità' e insoddisfazioni che alla fine mi avrebbero avvolto nel continuo  vivere una vita decisa da altri;  ogni giorno un pericolo nuovo anche solo all'interno dei nostri supermercati, ogni giorno una tragedia nuova o una nuova cosa che non si può' più' fare. Tutto ciò mi aveva portato ad un anarchia mentale che mi faceva odiare profondamente tutto ciò' che facevo e tutto ciò' che mi stava intorno. Mi sentivo in aspettativa di vita, e il tempo passava.

Alberto Piovesan3.jpg

Come hai scelto poi Zanzibar?
Il motivo che mi ha veramente dato la spinta a  partire e' stata la morte di mio padre a novembre. Questo mi ha dato la forza e la libertà' di decidere finalmente per me.
Non fraintendere, la morte di mio padre mi ha distrutto ma mi ha anche fatto capire che dovevo fare qualcosa per me se volevo veramente, come dico io, "SENTIRMI"... e qui a Zanzibar ho cominciato a riuscirci.
Zanzibar e' stata selezionata come meta perché' tra quelle possibili era quella verso cui mio padre aveva manifestato più' entusiasmo e ho seguito il suo istinto.

Alberto Piovesan1.jpg

E com'è stato il primo impatto con questa realtà'?
Non sono venuto qui a fare il Mszungu (Bianco) con i soldi che vuole investire sul turismo (anche perché' con uno stipendio precedente da operaio tanti soldi nn ho di fondo).
Ho passato tre mesi a camminare scalzo per la “shamba zanzibarina” parlando e conoscendo persone di  giorno e di notte senza incontrare nessun pericolo ma solo lo sguardo curioso delle persone che mi guardavano con grandi sorrisi e caldi mi dicevano  "Karibu, Mambo vipi "(benvenuto, ciao come va ?).
Così' ho deciso che avrei vissuto qui.

Che attività' hai intrapreso  a Zanzibar?
Ho concluso pochi giorni fa per un pezzo di terra a Michanvi - costa est dell'isola, con uno dei mari migliori di tutta Zanzibar!
Non sono sulla costa,  ma sono vicino al villaggio Kae e pingue (villaggi africani non turistici).
Quello che vorrei realizzare qui, oltre alla mia casa, sarebbe  un discoristobar con cucina italiana e swahili, e magari  ci aggiungerei  un paio di bungalow da affittare, ma tutto ciò' dev'essere accessibile  ai locali e ovviamente di conseguenza ai  turisti.
Dal punto di vista economico  penso sia una buona idea, soprattutto considerando la zona i cui mi trovo, visto che i primi "bar" di svago si trovano a 20 km di distanza: al sabato sera le strade si riempiono di ragazzi che fanno l'autostop il più' delle volte tornando a casa.

Hai pensato a come realizzerai la tua attività'? Vorresti far aumentare il turismo nella zona in cui hai preso casa?
No, non vorrei cambiare di molto quel che è già' ora.
Il posto si chiamerà Zeru Zeru visto che da mszungu ormai il mio nome qui e' diventato in swahili “zeru zeru” (zanzibarino albino). Il mio programma di integrazione sembra aver funzionato.
Non lo voglio fare per diventare ricco ma solo per poter vivere tranquillo.

Altri programmi per il futuro da realizzare?
Mi piacerebbe  un giorno  riuscire a migliorare la situazione scolastica e sportiva  dei bambini e ragazzi del villaggio, dato che scrollargli di dosso un po' d'ignoranza li può' aiutare a migliorare la condizione di tutta una famiglia qui a scuola gli raccontano che Parigi e' sotto una cupola!
Bada che non farei questo perché' sono un missionario, ma solo per appagare un'egoistica voglia di non sprecare la mia vita. 

Immagino non torneresti in Italia...
Per ora non ci penso, vivo quest'avventura in questo splendido posto che mi sta dando tantissimo a livello emotivo.
Ti lascio con un saluto in  swaili “Hamna Noma … Hasante sana”.




Di Luisa Galati 10/05/2011













World Visa verifica in quali paesi puoi ottenere un visto permanente728 t_21Bvke.gif
MOLLOTUTTO badge 200 trasparentSEI INVITATO AD UNIRTI ALLA NUOVA COMMUNITY MOLLOTUTTO:
Il nuovo social network per chi desidera cambiare vita e per chi lo ha già fatto. Una rete per non lasciare fuggire i propri sogni e riuscire a realizzarli.
Il nuovo social network MOLLOTUTTO.net è dedicato esclusivamente agli italiani residenti all'estero e a coloro che desiderano diventarlo,
registrati gratuitamente per entrare nella nuova esclusiva Community e avere la possibilità di contattare direttamente le GUIDE MOLLOTUTTO per ogni paese.
Clicca QUI per inziare a cambiare vita, è GRATIS!
COME FARE BUSINESS CON GLI USA

business negli usa 300X250.gif

VUOI FARE BUSINESS NEGLI USA?

"Business Week To Miami"
è un format di proprietà di PMI2USA creato per tutti gli imprenditori e le persone che intendono fare un primo passo verso il mercato degli Stati Uniti. Grazie a questo EVENTO LIVE a Miami potrai godere dell'opportunità esclusiva di incontrare veri professionisti come AVVOCATI, COMMERCIALISTI, ESPERTI IN FRANCHISING, FDA, REALTOR e fare una visita guidata "business" di Miami. Nessuno aveva mai pensato a un Evento così straordinario a un prezzo ancora più straordinario!
Leggi tutto
Salva
STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity team

STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity è il punto di riferimento per tutti coloro che desiderano trasferirsi in una nuova città per motivi di studio, lavoro o semplicemente per una vacanza!
Non è un caso che EazyCity sia l’agenzia leader nel settore dell’accoglienza in Irlanda e Regno Unito, con uffici a Cork, Dublino e Londra ed offrendo servizi anche a Galway ed Edimburgo. Scopri come...
TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
transferwise inviare denaro all'estero

LA SCELTA PIU' INTELLIGENTE PER TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
Le banche ti fanno pagare costi nascosti enormi sui trasferimenti di denaro all'estero.
Con TransferWise abbatti le commissioni e risparmi fino al 90%
. Scopri come funziona

Link Sponsorizzati

zaino bagaglio a mano per voli low cost.jpg
LO ZAINO PERFETTO
COME BAGAGLIO A MANO DA CABINA
ADATTO A TUTTI I VOLI
DELLE COMPAGNIE LOW COST

Salva
HOME:OFFERTE LAVORO ESTERO:GUIDA:LIBRI:PAESI - LEGGI - VISTI:FORUM:REGISTRATI:TROVA I VOLI PIU' ECONOMICI:COME CAMBIARE VITA:PENSIONATI ALL'ESTERO:OCCASIONI IMMOBILIARI:SEMINARI MOLLOTUTTO
MOLLOTUTTO © 1998 Marchio Registrato - Reg.Trib. RE N°1217 - all rights reserved - VAT IT02209570353 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy