Search   You are here:  Un viaggio per conoscere Roma  
condividi Mollotutto su facebook







Link Sponsorizzati


  Vivere e Lavorare in:  ASIA  | OCEANIA   | AMERICA DEL SUD E CARAIBI   | AMERICA DEL NORD E CENTRALE   | AFRICA   | EUROPA

Link Sponsorizzati


UN VIAGGIO PER CONOSCERE ROMA
Caput mundi, l’Urbe, Città Eterna, comunque la si chiami, Roma rimane la Capitale del “Mondo Moderno”
Di
Jilian Cosci 28/01/2013                                                
Link Sponsorizzati




Città ricca di storia, arte, cultura, spiritualità e divertimento.
Non è possibile paragonare Roma con nessun’altra città al mondo, perché è unica nel suo genere. Una città che si erge su sette colli e che unisce alla monumentalità del centro storico, l’aspetto di una metropoli moderna, caratterizzata da vasti e disordinati sobborghi e dal traffico intenso e caotico. Culla della Cristianità, e centro spirituale del mondo cattolico, Roma è stata anche sede dello Stato Pontificio e tutt’oggi ospita il Papa nello stato del Vaticano.

Il centro storico di Roma presenta caratteri contrastanti tra di loro: dalle grandi, moderne arterie che collegano i punti nevralgici, come Via Nazionale e Corso Vittorio Emanuele II, alle vie elegantissime e famose, fiancheggiate da negozi e ritrovi: via Veneto, e via dei Condotti, o da gallerie d’arte e botteghe antiquarie, in via Margutta e via del Babuino, alle strade e ai quartieri popolari come il famoso rione di Trastevere.

Insomma una città che vanta una ricca vita culturale senza eguali
, grazie alla presenza, di musei, biblioteche, archivi, teatri, e università. Inoltre essendo la Capitale di una nazione che conta circa 60 milioni di persone, ospita la sede del Presidente della Repubblica, del Governo, dei due rami del Parlamento, dei Ministeri e delle più alte cariche dello Stato.

Per visitare Roma non basterebbe un mese e nemmeno una vita
, tuttavia, ci sono cose che durante una visita a Roma non possono proprio mancare.





Altare della Patria ROMA

Partendo da Piazza del Popolo, facilmente raggiungibile con la metro A e fermata a Flaminio. La piazza architettonicamente superba, fu disegnata nei primi anni del XIX secolo, da Giuseppe Valdier. Sua anche la magnifica “rampa” a terrazza che conduce al Pincio. La piazza si allarga ai lati in due emicicli decorati di statue e fontane. Al centro della piazza si erge l’Obelisco Flaminio, alto 24 metri; 36,50 con il basamento del tempo del faraone egizio Ramesse II (XIII – XII sec. a. C.), fatto portare a Roma da Eliopoli, da Augusto e innalzato nel Circo Massimo. Sul lato meridionale della piazza, all’imbocco delle tre strade che portano al centro di Roma, sorgono le due chiese gemelle di Santa Maria dei Miracoli (1679) e di Santa Maria in Montesanto (1675), entrambe iniziate da Carlo Rainaldi e portate a termine dal Bernini e da Carlo Fontana.

Da Piazza del Popolo si percorre una delle vie principali del centro di Roma, via del Corso, che collega Piazza del Popolo a Piazza Venezia. Via del Corso è una via animata, ricca di vita e cultura, tagliando per la famosa via dei Condotti, caratterizzata dalla presenza dei più notevoli negozi del mondo, da Louis Vuitton a Prada, passando per Cartier, si arriva a Piazza di Spagna, una delle piazze più caratteristiche di Roma e il suo nome deriva dal palazzo dell’antica ambasciata di Spagna presso la Santa Sede. Di fronte appare la suggestiva e monumentale Scalinata della Trinità dei Monti, percorrendo i 137 gradini si arriva in cima da dove si può godere una spettacolare vista sulla città Eterna.

Tappa successiva è Fontana di Trevi
raggiunta attraverso Via del Tritone. Oltre ad essere famosa grazie principalmente al film “La Dolce Vita”, di Federico Fellini, è la fontana più monumentale e spettacolare di Roma. Appoggiata alla facciata del palazzo dei duchi di Poli, fu costruita, su commissione di Clemente XII, da Nicola Salvi (1732) il quale s’ispirò, sembra a un disegno del Bernini. È una fantastica scena architettonica, dominata in alto dalla nicchia centrale, con la statua del Nettuno sulla biga trainata da cavalli marini, guidati da due tritoni, opera di P. Bracci; nella nicchia a sinistra si può ammirare la statua dell’Abbondanza e in quella a destra, la statua della Salubrità, entrambe di G. Valle. Il giuoco sorprendente delle acque, che scaturiscono spumeggiando, precipitando impetuosamente dalla scogliera centrale e dalle numerose rocce laterali, creano un’atmosfera indimenticabile!

Lasciata la magica fontana di Trevi si raggiunge la vicina Piazza Colonna, a forma di regolare quadrilatero, costituisce il centro della vita cittadina. Sul lato del Corso è limitata dalla galleria Colonna. Sul lato destro si erge Palazzo Chigi, sede del Governo italiano dal 1961.
Al centro della piazza, dietro l’elegante fontana di Giacomo della Porta (XVI secolo), sorge la Colonna di Marco Aurelio, dalla quale la piazza prende il nome.

Rimanendo sempre nei paraggi si giunge a Piazza Montecitorio, con il Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei Deputati. Il palazzo fu iniziato nel 1650 dal Bernini e ultimato da Carlo Fontana nel 1690. La fronte moderna sul lato posteriore è di Ernesto Basile (1918).

Colosseo Roma

Lasciata la Piazza di Montecitorio, ci si può dirige verso Piazza Navona, ma durante il tragitto, s’incontra il monumento più celebre dell’antica Roma, il Pantheon. Arrivato ai giorni nostri in uno stato di conservazione quasi perfetta, fu eretto per volere di Agrippa nel 27 a. C.
In seguito fu restaurato da Domiziano, dopo l’incendio dell’80, fu nuovamente danneggiato e rifatto nelle forme attuali da Adriano.
Il tour continua con l’arrivo a Piazza Navona. Grandiosa realizzazione del periodo barocco, sorta sui resti dello Stadio di Domiziano ed è uno dei luoghi più pittoreschi e suggestivi di Roma.
Riprendendo via del Corso, si raggiuge Piazza Venezia, dominata dall’altare della Patria, il Vittoriano.

Percorrendo via dei Fori Imperiali si termina la visita con il monumento più importante dell’antica Roma e simbolo della città, l’anfiteatro Flavio, ovvero il Colosseo.  La costruzione del grande edificio fu iniziata da Vespasiano, nel 72 d. C., nello stesso luogo in cui si apriva lo Stagnum annesso alla Domus Aurea e inaugurato da Tito nell’anno ’80.

La capitale italiana, attira ogni anno migliaia di turisti
ed essendo una città molto dinamica, è metà turistica anche di moltissimi giovani, italiani e stranieri, alcuni dei quali l’hanno anche scelta come loro residenza.
Arrivare a Roma non è assolutamente difficile poiché è fornita del più grande aeroporto internazionale d’Italia oltre ad essere anche un aeroporto intercontinentale: Aeroporto Intercontinentale Leonardo da Vinci. Inoltre grazie al nodo ferroviario è facilmente raggiungibile in treno, e per la sua posizione a metà della penisola anche in macchina.

Nel momento in cui si approda a Roma, è utile e necessario avere con sé una guida, che fornisca informazioni non solo sui monumenti, ma anche su come muoversi. Innanzitutto è sconsigliabile usare la macchina per gli spostamenti all’interno della città, meglio utilizzare i mezzi pubblici a scelta fra tram, metrò e autobus, anche perché i costi dei trasporti pubblici a differenza di altre città europee sono più contenuti; l’abbonamento mensile costa € 35, e può essere utilizzato su tram, metro e autobus.

In qualunque posto di Roma è possibile trovare un annuncio di alloggi a Roma, tuttavia è bene partire che si ha già una sistemazione, anche se temporanea. On line si trovano molti siti che propongono offerte di alloggio, come OH-Rome.com un servizio utile per trovare un alloggio dotato di tutti i comfort, e vivere nella capitale da turisti, ma godendo dei servizi come se si fosse dei residenti, perché permette una maggiore autonomia.
Per i turisti stranieri, un problema potrebbe essere la lingua. Tuttavia Roma è anche una città multietnica ed è facile farsi capire parlando l’inglese, prima di tutto, ma anche altre lingue, come lo spagnolo, il francese e il tedesco, e negli ultimi anni si sta diffondendo anche l’utilizzo di altre lingue, tra i quali, il russo, il portoghese e il cinese!



Di Jilian Cosci 28/01/2013




World Visa verifica in quali paesi puoi ottenere un visto permanente728 t_21Bvke.gif
MOLLOTUTTO badge 200 trasparentSEI INVITATO AD UNIRTI ALLA NUOVA COMMUNITY MOLLOTUTTO:
Il nuovo social network per chi desidera cambiare vita e per chi lo ha già fatto. Una rete per non lasciare fuggire i propri sogni e riuscire a realizzarli.
Il nuovo social network MOLLOTUTTO.net è dedicato esclusivamente agli italiani residenti all'estero e a coloro che desiderano diventarlo,
registrati gratuitamente per entrare nella nuova esclusiva Community e avere la possibilità di contattare direttamente le GUIDE MOLLOTUTTO per ogni paese.
Clicca QUI per inziare a cambiare vita, è GRATIS!
Dal 1907 LA TUA SSICURAZIONE VIAGGI
STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity team

STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity è il punto di riferimento per tutti coloro che desiderano trasferirsi in una nuova città per motivi di studio, lavoro o semplicemente per una vacanza!
Non è un caso che EazyCity sia l’agenzia leader nel settore dell’accoglienza in Irlanda e Regno Unito, con uffici a Cork, Dublino e Londra ed offrendo servizi anche a Galway ed Edimburgo. Scopri come...
TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
transferwise inviare denaro all'estero

LA SCELTA PIU' INTELLIGENTE PER TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
Le banche ti fanno pagare costi nascosti enormi sui trasferimenti di denaro all'estero.
Con TransferWise abbatti le commissioni e risparmi fino al 90%
. Scopri come funziona

Link Sponsorizzati

zaino bagaglio a mano per voli low cost.jpg
LO ZAINO PERFETTO
COME BAGAGLIO A MANO DA CABINA
ADATTO A TUTTI I VOLI
DELLE COMPAGNIE LOW COST

Salva
HOME:OFFERTE LAVORO ESTERO:GUIDA:LIBRI:PAESI - LEGGI - VISTI:TROVA I VOLI PIU' ECONOMICI:COME CAMBIARE VITA:PENSIONATI ALL'ESTERO:OCCASIONI IMMOBILIARI
MOLLOTUTTO © 1998 Marchio Registrato - Reg.Trib. RE N°1217 - all rights reserved - VAT IT02209570353 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy