Search   You are here:  Un viaggio per conoscere l'isola di Maiorca  
condividi Mollotutto su facebook







Link Sponsorizzati


  Vivere e Lavorare in:  ASIA  | OCEANIA   | AMERICA DEL SUD E CARAIBI   | AMERICA DEL NORD E CENTRALE   | AFRICA   | EUROPA

Link Sponsorizzati


UN VIAGGIO PER CONOSCERE MAIORCA
La più grande delle isole Baleari

Di Jilian Cosci 19/05/2013
Link Sponsorizzati


Se in tanti hanno già deciso la meta delle proprie vacanze estive, molti altri invece non sanno ancora dove andranno; tuttavia una cosa che accomuna la maggior parte di tutte queste persone è che molto probabilmente troveranno la loro destinazione grazie a internet come le tante soluzioni on line con Logitravel.
Per gli indecisi, ma non solo, proponiamo la possibilità di scoprire la perla delle isole Baleari: Maiorca, attraverso questa piccola guida di viaggio.
Maiorca è la più grande delle isole Baleari, un’isola che racchiude in sé mare, spiagge, baie e cale con acqua verde smeraldo, circondate da una rigogliosa natura. Ma Maiorca non è solo mare e spiaggia e città turistiche, è anche storia, arte e cultura.



COSA VISITARE

Palma di Maiorca, il capoluogo dell'isola, fu fondata dai Romani nel 123 a. C. ed è il capoluogo delle isole Baleari e il principale centro dell’isola di Maiorca. Palma (in catalano Palma o Ciutat de Mallorca) è un comune spagnolo di 401.270 abitanti, principale città dell’isola di Maiorca e capoluogo della comunità autonoma delle isole Baleari. Palma di Maiorca è uno dei principali centri turistici delle Baleari e del Mediterraneo, apprezzato per le sue spiagge facilmente accessibili, i divertimenti e la vita notturna che si concentrano intorno ai bar, alle discoteche e ai pub del centro storico. Allo svago e relax si può associare la visita ai monumenti più significativi di Palma di Maiorca, come i Bagni Arabi, la Cattedrale gotica e il Palau dell’Almudaina che sono simbolo del suo glorioso passato. Infine Palma di Maiorca è un luogo di ricco di alberghi e villaggi turistici, per lo più, con animazione internazionale.

Palma di Maiorca viaggio

I MONUMENTI DI PALMA DI MAIORCA

CATTEDRALE DI SANTA MARIA
La Cattedrale di Santa Maria di Palma è detta anche La Seu, è il monumento più noto della città. Agli inizi del XIV secolo, dopo la conquista della città da parte di Giacomo I d’Aragona, iniziò la costruzione della chiesa dove sorgeva la più grande moschea araba della città.
Questo luogo di culto fu consacrato solo nel 1601, ma anche in un secondo tempo, la Cattedrale venne sottoposta a lavori di ristrutturazione, come nel XIX secolo, che in seguito ad un terremoto venne rifatta la facciata. Tuttavia, l’opera mantiene il suo originale stile gotico; l’interno è a tre navate illuminate da un rosone di 12 metri, uno dei più grandi al mondo per il diametro. Degno di nota è il Baldacchino di copertura dell’altare, di forma ottagonale, opera del Gaudì. Delle tre porte della Cattedrale il Portal del Mirador, che guarda al mare è il più riuscito; in origine si chiamava “Porta degli Apostoli”, dato che doveva essere ornata con le statue dei dodici Apostoli, ma ne vennero portate a termine solo cinque.

PALAZZO DELL’ALMUDAINA
A fianco della Cattedrale è situato il Palazzo de l’Almudaina, residenza del Re di Spagna quando è in visita nell’isola. Il palazzo fu fatto costruire da Giacomo II di Maiorca su progetto di Pere Salvà sul sito di una precedente Fortezza araba. La costruzione è in stile gotico, ma risente dell’influenza araba. All’interno si possono ammirare degli arazzi fiamminghi del XVII secolo e la Cappella di S. Ana con un bel portale romanico.

Palma di Maiorca viaggio

PARC DE LA MAR

Sotto il bastione delle mura c’è un lago dove si specchia la Cattedrale. Questo lago artificiale, circondato da palme, fa parte del Parc de la Mar; al suo interno si può ammirare un murale copia di un dipinto di Mirò.

CASTELLO DEL BELVEDERE
Il Castello del Belvedere è posto su di un’altura fuori la città ed è considerato un raro esempio di castello in stile gotico catalano a pianta circolare. L’edificio è circondato da un fossato e presenta tre contrafforti semicircolari ed è collegato mediante un ponte, a una torre indipendente dal corpo centrale, la torre dell’Homenaje, originariamente doveva rappresentare l’ultimo baluardo difensivo in caso di attacco nemico. La finalità del Castello era di residenza estiva dei re di Maiorca nel 1300, ma in seguito fu adibito a prigione, dove illustri personaggi vi furono rinchiusi nel corso dei secoli.
All’interno dell’edificio vi è un cortile circolare, il Patio de Armas, al cui centro è situato un pozzo. L’edificio eretto su due piani, presenta al primo piano un portico circolare ornato da archi a sesto acuto che si aprono su un altro cortile interno. Il primo piano era il piano nobile, dove risiedevano i sovrani, mentre servitù e armati bivaccavano al piano terra. Il tetto dell’edificio è piatto, permettendo così la raccolta dell’acqua piovana che era poi convogliata nel pozzo posto nel cortile. Infine dalla sommità del Castello si gode uno splendido panorama di Palma e della sua baia.

Palma di Maiorca viaggio

LA LLOTJA
La Llotja, è un’opera dell’architetto Guillem Sagrera, è un raro esempio di architettura gotica non a carattere religioso. Posta sul lungomare, fu iniziata nel 1426 e un tempo era la sede della borsa. Oggi ospita delle mostre estemporanee.




Palma di Maiorca viaggio

BASILICA DI SAN FRANCESCO
La Basilica di San Francesco, costruita nel XIII secolo, un tempo era la chiesa più importante della città. Presenta un pregevole portale barocco sormontato da un grosso rosone, sempre barocco, frutto del rifacimento della facciata danneggiata da un fulmine nel XVII secolo. L’interno della chiesa è a navata unica, ed è piuttosto buio. All’interno di una cappella sono conservati i resti di Ramon Llull, un mistico maiorchino. Meritevole di visita è il chiostro gotico, ampio e luminoso, con piante di limoni e aranci.

Palma di Maiorca viaggio

BAGNI ARABI

Palma di Maiorca è stata anche una città di dominazione araba, per ben tre secoli, ma di quel periodo è rimasto ben poco. Infatti, sono rimasti solo i Bagni arabi, una piccola sala circolare la cui volta è sostenuta da diverse colonne.

MUNICIPIO DI PALMA
Ultimo edificio meritevole di visita è il Municipio di Palma, costruzione barocca che si trova in Plaça de Cort.

LE GROTTE DI MAIORCA
Palma di Maiorca è un’isola ricca di bellezze naturali come le mille grotte che la popolano. Le grotte nascondono formazioni calcaree di stalattiti e stalagmiti, e offrono un’atmosfera davvero surreale, sospesa tra sogno e realtà. Le più famose grotte sono: le Grotte del Drago, sede di concerti di musica classica, in cui le acque hanno scavato un lago sotterraneo; le Grotte di Hams, in cui l’illuminazione artificiale crea una magica atmosfera; le Grotte di Artà, impero di fantastiche stalattiti; le Grotte di Campanet, divise in più sale che ospitano un giardino dal quale si può ammirare un bellissimo panorama; infine, da visitare vi sono le Grotte di Gènova, piccole ma molto profonde.

I PARCHI NATURALI DI MAIORCA
Sempre nell’ambito di un panorama naturale non intaccato dalle azioni dell’uomo, rientrano le aree protette, le quali sono considerate le migliori del Mediterraneo, grazie al loro ecosistema tutt’ora incontaminato.
Prime fra tutte va ricordata la Riserva di Albufera, formata da lagune e canali sia naturali, sia artificiali e la Riserva di Mondragà, con spiagge, dune, depositi marini di tipo corallino e torrenti. Inoltre all’interno dell’isola si possono ammirare anche delle aree naturali, come: le aree di Llevant e della Serra de Tamuntana, le cui valli sono ricche di frutteti, alberi di arancio e limone.

Palma di Maiorca viaggio

LE SPIAGGE DI MAIORCA

Il litorale di Palma di Maiorca presenta un paesaggio molto contrastante; infatti, da un lato si trovano le montagne della Sierra de Tramuntana, le quali si tuffano a picco nel mare; dall’altro lato, si estende la costa costituita da spiagge e cale, considerate le più affascinanti del Mediterraneo. Sulla costa Nord, proseguendo da Est a Ovest, si passa da zone di alta urbanizzazione, dove ci s’imbatte in spiagge super affollate che offrono tutti i tipi di servizi, come la baia di Pollença, alle spiagge basse e lunghissime della zona occidentale, ideali per una vacanza tranquilla e rilassata, tra cui Port de Sòller.
La costa Sud, invece, sia nella zona orientale, che occidentale, alterna spiagge affollate come quella di Manacor (ad Est) e di Palma (ad Ovest), e piccole spiagge incontaminate e cale solitarie, perfette per chi desidera un po’ d’intimità.

Tra le spiagge più importanti, meritano una visita:
S’ARENAL che è la più grande spiaggia della capitale delle Baleari, lunga ben 4.600 metri e larga 50, con sabbia finissima e mare calmo. Lungo la spiaggia è nato il centro turistico di s’Arenal, luogo con la più alta densità di hotel delle Baleari. Accanto alla spiaggia corre un Passeig (lungomare) con le palme e i bar numerati da 1 a 16. Nella zona di s’Arenal si trova Aqualand s’Arenal un parco che offre oltre 20 attrazioni acquatiche immerse nel verde.
CAN PASTILLA o CA’N PASTILLA è una spiaggia con sabbia bianca e fine, situata a est di Palma. È una zona molto vivace, con moltissimi alberghi, bar e ristoranti.
Infine citiamo la spiaggia di CALA ESTÀNCIA distante circa 5 km dal centro di Palma, la spiaggia è lunga circa 250 metri ed è bandiera blu grazie alla qualità del mare, della spiaggia e dei servizi accessori.

Una visita approfondita dell’isola di Palma di Maiorca, deve necessariamente comprendere almeno una visita per ciascuna categoria delle cose sopra riportate, partendo dai monumenti, procedendo attraverso le grotte e i parchi naturali, per finire nelle sue splendide spiagge. Per farsi un’idea e per decidere in anticipo cosa andare a visitare ci si può aiutare con i tanti video riguardanti Palma di Maiorca visibili su Youtube.


Di Jilian Cosci 19/05/2013

COME FARE BUSINESS CON GLI USA

business negli usa 300X250.gif

VUOI FARE BUSINESS NEGLI USA?

"Business Week To Miami"
è un format di proprietà di PMI2USA creato per tutti gli imprenditori e le persone che intendono fare un primo passo verso il mercato degli Stati Uniti. Grazie a questo EVENTO LIVE a Miami potrai godere dell'opportunità esclusiva di incontrare veri professionisti come AVVOCATI, COMMERCIALISTI, ESPERTI IN FRANCHISING, FDA, REALTOR e fare una visita guidata "business" di Miami. Nessuno aveva mai pensato a un Evento così straordinario a un prezzo ancora più straordinario!
Leggi tutto
Salva
STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity team

STUDIARE E LAVORARE ALL'ESTERO
EazyCity è il punto di riferimento per tutti coloro che desiderano trasferirsi in una nuova città per motivi di studio, lavoro o semplicemente per una vacanza!
Non è un caso che EazyCity sia l’agenzia leader nel settore dell’accoglienza in Irlanda e Regno Unito, con uffici a Cork, Dublino e Londra ed offrendo servizi anche a Galway ed Edimburgo. Scopri come...
TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
transferwise inviare denaro all'estero

LA SCELTA PIU' INTELLIGENTE PER TRASFERIRE DENARO ALL'ESTERO
Le banche ti fanno pagare costi nascosti enormi sui trasferimenti di denaro all'estero.
Con TransferWise abbatti le commissioni e risparmi fino al 90%
. Scopri come funziona

Link Sponsorizzati

zaino bagaglio a mano per voli low cost.jpg
LO ZAINO PERFETTO
COME BAGAGLIO A MANO DA CABINA
ADATTO A TUTTI I VOLI
DELLE COMPAGNIE LOW COST

Salva
HOME:OFFERTE LAVORO ESTERO:GUIDA:LIBRI:PAESI - LEGGI - VISTI:FORUM:REGISTRATI:TROVA I VOLI PIU' ECONOMICI:COME CAMBIARE VITA:PENSIONATI ALL'ESTERO:OCCASIONI IMMOBILIARI:SEMINARI MOLLOTUTTO
MOLLOTUTTO © 1998 Marchio Registrato - Reg.Trib. RE N°1217 - all rights reserved - VAT IT02209570353 Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy